Messaggio
  • Direttiva europea e-Privacy

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

    Cookie Policy

StudioCento Stampa Email

 

Studio di Psicologia

 

Cognitivo- Comportamentale

 

Dr. Lucia Cento e Dr. Simonetta Ravera

 
 

Il modello psicologico d'intervento sui bambini è basato sulle tecniche di modificazione del comportamento e di facilitazione all'apprendimento, con particolare attenzione alle differenze individuali che vengono analizzate mediante gli strumenti messi a disposizione dalla diagnosi funzionale. Il paradigma teorico di riferimento è quello Skinneriano di contingenza a tre termini (ABC) e di Kantor (inter-behaviorismo).

La diagnosi, in caso non sia stata ancora espressa, si base sulle indicazioni del DSM-IV

Dopo uno o due incontri viene determinato un programma d'intervento con obiettivi gerarchici di apprendimento, funzionale alle esigenze del bambino e basato sulle sue competenze.

Vengono prese in considerazione per il programma tutte le aree comportamentali: motorie, cognitive, attentive, socializzanti, ecc.

Viene previlegiato il Parent Training. I genitori sono parte attiva dell'intervento e vengono loro spiegate le tecniche di modificazione del comportamento, necessarie al raggiungimento degli obiettivi prefissi. I risultati e l'andamento dei trainings vengono monitorati da tutte le agenzi educative che agiscono sul bambino (famiglia, scuola, terapisti, ecc.).