Messaggio
  • Direttiva europea e-Privacy

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

    Cookie Policy

Stampa Email

Standard per i Centri regionali di riferimento per la diagnosi e cura dei soggetti affetti da ADHD


Le Regioni individuano i Centri di riferimento in base ai seguenti criteri standard

 

  • Strutture (Servizi, Centri, Dipartimenti, Rete territoriale) di Neuropsichiatria infantile di ASL, Aziende Ospedaliere, Istituti Universitari o IRCCS
  • Presenza nella struttura del Neuropsichiatra dell’infanzia e dello Psicologo clinico
  • Presenza nell’istituzione di appartenenza (A.O., Università, IRCCS, AUSL) di Pediatra, Farmacologo clinico o Farmacista, Assistente Sociale o comunque di personale in grado di supportare la famiglia e interagire con la scuola
  • Capacità della struttura di neuropsichiatria infantile di assorbire i potenziali casi attesi