Messaggio
  • Direttiva europea e-Privacy

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

    Cookie Policy

Stampa Email
AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO
DETERMINA 13 luglio 2015
Rettifica della determina 27 aprile 2015, n. 488/2015 concernente l'inserimento del medicinale per uso umano «Metilfenidato (Ritalin)» nell'elenco dei medicinali erogabili a totale carico del Servizio sanitario nazionale, ai sensi della legge 23 dicembre 1996, n. 648, per il trattamento del disturdo da deficit dell'attenzione e iperattivita' (ADHD) negli adulti gia' in trattamento farmacologico prima del compimento del diciottesimo anno di eta'. (Determina n.860/2015). (15A05618)
(GU n.168 del 22-7-2015)
 
 
IL DIRETTORE GENERALE
 
   Vista la determina datata 27 aprile 2015 concernente l'inserimento del medicinale «metilfenidato Ritalin)» nell'elenco dei medicinali erogabili a totale carico del Servizio sanitario nazionale ai sensi della legge 23 dicembre 1996, n. 648, alle seguenti condizioni: per il trattamento del  disturbo da deficit dell'attenzione e iperattivita' (ADHD) negli adulti gia' in trattamento farmacologico prima del compimento del diciottesimo anno di eta'; Ritenuto di dover rettificare la dicitura «metilfenidato (Ritalin)» con quella relativa al solo principio attivo «metilfenidato»;
                            
Rettifica:
Art. 1
 
 
  Nella determinazione citata in premessa ove scritto: METILFENIDATO (RITALIN), leggasi: «metilfenidato».
 
 
Art. 2
 
 
La presente determinazione ha effetto dal giorno successivo alla sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
   Roma, 13 luglio 2015
                                         Il direttore generale: Pani